venerdì 10 ottobre 2008

L'uomo delle foglie


La veste è il fogliame dell'uomo che copre la nudità del suo respiro.
(A. Merini)





7 commenti:

  1. Ciao! Sono corsa subito qui perchè il tuo commento, oltre ad esser super gradito, mi ha dato una grossa conferma.
    Non so da dove hai preso quel pezzo ma è sicuramente un pezzo di filosofia buddista (la mia)... Sono certa che Chérie cambierà solo il vestito e presto arriverà sul mio cammino sotto un'altra veste!!!
    Grazie ... spero rimarremo in contatto!

    Sere - cucinailoveyou.com

    RispondiElimina
  2. Ti ho appena scoperta e già mi sento 'catturata'. Complimentoni!

    RispondiElimina
  3. bellissima la frase e sempre piu' belli i tuoi disegni...... :)

    RispondiElimina
  4. @Sere: eccome no! ora sai dove trovarmi! ;-))

    @JulietteC: grazie! mi fa piacere farti compagnia qualche minuto ;-)

    @Cipollina: la Merini è un'anima meravigliosa. per me è già un sogno dare voce ai miei disegni attraverso i suoi versi. chissà, però, se lei approverebbe... ;-)

    RispondiElimina
  5. E perché mai non dovrebbe approvare? La Merini è proprio come dici tu: un'anima meravigliosa.
    a.o.

    RispondiElimina
  6. molto suggestivo il tuo disegno, mi piace :-)

    Francesca

    RispondiElimina
  7. grazie Francesca! grazie davvero

    RispondiElimina