lunedì 14 gennaio 2013

Ecchete... sémo (in) pace.

"Si mòro e poi rinasco, prego Dio d'arinasce a Roma..." penso ogni volta che ci torno.
Tu, che hai solo 8 anni e la vedi per la prima volta, mi dici che da grande vuoi andare ad abitarci e magari fare il papa.
Sì, amore mio, vedi di organizzarti meglio, nel frattempo, preciso... ma vederti correre in mezzo a tanta bellezza mi commuove e mi riempie il cuore di gioia che volevo dirlo a tutti.
Te compreso.


 

21 commenti:

  1. non commento molto, ma soltanto per mia difficoltà di sfornare frasi originali. Queste foto sono bellissime

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie davvero, Dede, della tua sincera semplicità.

      Elimina
  2. Che bello vedere degli scorci di Roma con occhi estranei...sei riuscita a renderla al meglio! baci cristiana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. è davvero difficile fare una selezione tra tante meraviglie sott'occhio!

      Elimina
  3. Credo che nei piccoli vi sia una profonda saggezza....e non sai quante volte ho pensato la stessa cosa!Io amo Roma, ti apre il cuore, ogni volta.
    Un abbraccio cara e buona giornata!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai ragione, un respiro di tanta bellezza da apparir quasi sfacciata... ma che lascia senza fiato!

      Elimina
  4. Roma caput mundi.... e mica storie!
    baci
    Sandra

    RispondiElimina
  5. ma che bella la tovaglietta! ma l'hai portata a casa? l'hai incorniciata? :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. no, l'ho lasciata ai ragazzi del locale perchè avevo disegnato la sala, con un sacco di cose simpatiche appese al soffitto ;-)

      Elimina
  6. Da romano greve qual sono dì a Giacomo che ce vo' poco, da noi si dice "Chi magna e caga diventa papa", teh.
    Vi abbraccio di nuovo en3mbi e aggiungo una grattatina d'orecchia a Salvia.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ecché? tutti pontefici allora??? :-D :-D

      Elimina
  7. Il tuo occhio sugli scorci romani è veramente poetico, creativo e niente affatto banale.
    Che bello Rob!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Fra, avevo letto "il tuo occhio sui sorci romani"... sto ancora ridendo! :-D :-D :-D
      grazie cara

      Elimina
  8. Complimenti per le foto. Soprattutto il particolare della cupola del Pantheon. Avrei voluto farla io!
    :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. e dire che ci sarebbe stato il cartello "divieto di fare foto" ma tutti scattavano e allora... ;-)
      da buona italiana disubbidiente...

      Elimina
  9. Anch'io mi associo al commento di france77!!!
    sono rimasta bloccata sulla foto in b/n della cupola del Pantheon svariati minuti prima di riuscire ad andare oltre!!!!
    MAGNIFICA!
    Come magnifico è anche il mondo visto attraverso gli occhi e l'entusiasmo di un bambino! :)
    Un caro saluto dalle lande marchigiane!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie Gata! quell'occhio tondo è magnetico anche per me.
      ricambio il saluto dalle nevi dolomitiche ;-)

      Elimina
  10. Che belle queste foto. Ho rivisto la mia città con occhi differenti, immagini nuove e anche un po' con gli occhi di un Papa bambino grazie.

    RispondiElimina