venerdì 25 maggio 2012

Pennelli e malumori. Torta con marmellata di fichi


tecnica mista su tela 100x50



Sto così e così . . .
[ma mica male]
tra un puntino e l'altro . . .
ogni tanto dondolo, ogni tanto rotolo giù . . .
dovrei usare puntini più ravvicinati forse

.......................................................................


ma anche imparare a saltare dall'uno all'altro potrebbe avere il suo fascino.

E' il punto e virgola che mi spiazza; allora io faccio merenda.
Tié, e ci mangio letteralmente sopra.
Punto e a capo.


200 gr di farina bianca bio (questa volta bianca ma anche mezza bianca e mezza integrale; il perchè qui)
100 gr di farina di riso
2 cucchiai di olio d'oliva e.v.o. leggero
180-200 gr di succo di mela bio (intendo non concentrato), ben freddo ma altre volte ho usato anche solo acqua (la quantità varia dal tipo di farina usata)
granella di pistacchi per la superficie (oppure mandorle tostate all'interno, mescolate alla marmellata)
la buccia di un limone non trattato (o arancia)
10 gr di cremortartaro
un pizzico di sale

la mia "marmellata" senza zucchero di fichi, susine e mandorle qui q.b.



Mescolare le due farine con il cremortartaro ed il sale. Impastare con l'olio e il succo di mela, cercando di lavorare e riscaldare il meno possibile.
Ne risulterà un impasto molto morbido (da lavorare con delicatezza) che andrà diviso in due parti, sopra e sotto della torta, semplicemente inframmezzata dalla marmellata.



Cuocere in forno caldo a 180° per 30 minuti o q.b. secondo il vostro forno.


4 commenti:

  1. Al posto dei puntini, trattini: a loro ci si può appendere, come trapeziste in bilico tra una virgola e l'altra.
    Ti abbraccio cobrizina mia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oooooooplaalà! :-)
      (in tutina a righe)

      Elimina
  2. meglio i puntini o una retta uniforme e monotona ?
    un bacio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. puntini forever, Carola! :-))... che possono pure diventano fiorellini sulla torta! ;-)

      Elimina