lunedì 18 giugno 2012

Dreams of sushi


Il mio acquerello era davvero un sogno dal momento che quello dello chef di sushi è un mestiere originariamente precluso alle donne poichè un tempo si reputava che le mani femminili avessero una temperatura più alta di quelle maschili e potessero quindi rovinare il pesce durante la lavorazione.

A proposito di riso e sushi, vi segnalo la storia di Jiro Ono, ottantacinquenne maestro chef di sushi, nonchè proprietario del Sukiyabashi Jiro a Tokyo (tre stelle Michelin). La sua instancabile ricerca appassionata e il suo rigore nel lavoro (nonchè la conseguente pesante eredità del figlio) sono state d'ispirazione per David Gelb, che ne ha fatto un film, appena uscito negli States, ma non ancora arrivato da noi.
A work of art, un mestiere il suo in cui passione e professione si fondono senza fine perchè, Jiro dice, "You must fall in love with your job."
Convinto di non aver ancora raggiunto la perfezione, Jiro vive per il suo lavoro. Una vocazione, la sua: quella di essere un visionario del sushi:
"I would make sushi in my dreams. I would jump out of bed at night with ideas."

Pazienza, meticolosità, disciplina, passione nonché poesia: ecco gli ingredienti per una garantita ricetta di vita.

qui e qui qualche assaggio delle immagini del film.



p.s.:
quattro anni fa nasceva questo blog, non sapendo neppure perchè, allora.
Ora qualche idea in più, in merito, ce l'ho ;-) ... ma è proprio come in una storia d'amore: non occorre comprendere il significato di ogni cosa per continuare a crederci.
Cobrizo è un po' cresciuta ed è grata a tutti voi che ogni giorno sognate un poco con lei.
Grazie di cuore.

10 commenti:

  1. Mi piace tanto il tuo post, adoro tutto ciò che è giapponese e apprezzo la loro ritualità che gli permette di raggiungere la perfezione. E il disegno è un sogno: una donna cha prepara sushi... Grazie per la segnalazione.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. anch'io sono affascinata da tanta magia!

      Elimina
  2. che bellezza che trovo qui da te...quella che fa bene....un abbraccio

    RispondiElimina
  3. Sei sempre una fonte di meraviglie!
    Auguri & grazie di tutto <3

    RispondiElimina
  4. In attesa del film mi godo il tuo acquerello che è meraviglioso!!! Sei unica!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. speriamo arrivi davvero anche in italia!

      Elimina
  5. Grazie di cuore a te, che condividi con noi i tuoi pensieri e le tue magiche creazioni...
    Ho appena fatto una scorpacciata (ero in astinenza da Cobrizo da un mesetto!)...
    Un abbraccio :-)

    RispondiElimina