giovedì 25 settembre 2008

Trasporto eccezionale




Amore mio, quattro anni fa a quest'ora ero ancora del tutto inconsapevole di cosa significasse averti...
In tutto questo tempo mi hai insegnato tante cose. Mi hai fatto piangere, ridere, ballare, urlare, cantare, perdere il sonno e la pazienza, cucinare come una matta. Mi hai insegnato a farmi passare in fretta il broncio, a ridere del mio caratteraccio, a gustarmi sempre di più le cose che sembrano scontate, ma che in fondo non lo sono...
Ieri mattina, alle 7.oo, a letto, mentre nessuno dei due voleva alzarsi:
- Mi fai le gattine? - mi hai chiesto - E i grattini? -
- Sì! -
- Lo sai che adoro i tuoi baci? - hai concluso.

Io adoro te.
Buon compleanno, pitùs. Sei davvero diventato grande.


4 commenti:

  1. http://sinfonina.blogspot.com25 settembre 2008 09:41

    auguri al tuo piccolino, grande , e alla sua mamma.
    un bacio per due.
    F.

    RispondiElimina
  2. evviva, buon compleanno: coccole, farfalle e amore. non si può desiderare di più.
    auguri
    a.o.

    RispondiElimina
  3. grazie care. intanto festeggiamo io e l'uomo grande ;-)... poi stasera a tre, con quello piccolo. evviva!

    RispondiElimina
  4. Auguri in ritardo, ma già con amore.

    RispondiElimina